Brescia, rapina e ferisce donna: fermato dai passanti. Poi l’ira contro i Carabinieri

Tenta di rapinare una donna a Brescia poi, messo in fuga da alcuni passanti, aggredisce i carabinieri intervenuti sul posto, lo racconta ilgiornale.it. “Protagonista un clandestino 36enne di nazionalità tunisina, personaggio già noto alle forze dell’ordine. Dopo essersi appostato in via Corsica, intorno alle 21, ha adocchiato quella che sarebbe dovuta divenire la sua vittima, prima di avvicinarsi furtivamente ad essa. Dopo averla raggiunta, il tunisino ha tentato di strapparle la borsetta di mano, ma ha incontrato nella donna una inattesa resistenza.”

Alcuni passanti e alcuni automobilisti hanno assistito alla tentata rapina e, avvicinandosi, hanno costretto il tunisino a desistere. Minacciando i testimoni con un coltello, l’uomo è fuggito di corsa, inseguito fino al parco Pescheto dove è riuscito a rifugiarsi dentro un cespuglio. Braccando il rapinatore, impedendogli di muoversi, i testimoni hanno atteso sul posto l’arrivo dei carabinieri.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche