Condividi

SOS1308501Caserta, 25 ottobre 2013 – Rapinano un anziano dei soldi appena prelevati dall’ufficio postale ma vengono bloccati dai passanti inferociti e fermati dai carabinieri. E’ accaduto a Sant’Arpino, in provincia di Caserta. In manette sono finiti Massimo Amura di 39 anni e Gennaro Secce di 42, di Afragola. I due hanno agito a bordo di uno scooter sorprendendo l’anziano mentre si avviava in bici verso casa; poco prima l’uomo aveva prelevato una somma di 5mila euro.

I due rapinatori hanno strattonato la vittima facendola cadere a terra, quindi gli hanno strappato i pantaloni dove aveva riposto i soldi provando la fuga. A quel punto alcuni cittadini che avevano assistito alla scena sono intervenuti scagliandosi contro i banditi; Amura e’ stato immediatamente bloccato mentre il complice e’ riuscito a divincolarsi dirigendosi verso il centro del paese, ma poco dopo e’ stato arrestato dai carabinieri.

I due sono ora nel carcere di Poggioreale. La somma e’ stata restituita all’anziano che ha riportato solo lievi escoriazioni e tanta paura. (ANSA)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteProcesso a presunti affiliati clan Strisciuglio, chiesti in tutto 554 anni di carcere
Prossimo articoloIl giocatore che abbraccia il bimbo malato. La foto che ha commosso il mondo