Condividi

Ancora una tragica notizia, ancora un suicidio.

La crisi di fine anno sembra non finire, infatti dopo gli ultimi episodi di suicidio che hanno visto coinvolti la moglie di un poliziotto togliersi la vita con l’arma del marito e il gesto estremo di due Carabinieri in un periodo ravvicinato, nella giornata di oggi, 29 Dicembre, apprendiamo di un nuovo terribile episodio Ancora una tragedia tra le forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE: Moglie di un Poliziotto si suicida in casa con la pistola del marito

LEGGI ANCHE: Carabinieri: un altro Appuntato dell’Arma si toglie la vita con la pistola d’ordinanza

Secondo quanto riportato dalle cronache locali, nel pomeriggio tardo di giovedì 28 dicembre, un sottufficiale di 54 anni si è suicidato sparandosi con la sua pistola d’ordinanza

 

nei bagni della Questura di Lecco

La chiamata per i soccorsi risale alle 18 circa.

Il poliziotto era ufficialmente in malattia a casa, con un regolare certificato medico e secondo quanto riportato da LeccoToday si sarebbe recato in Questura verso la metà del pomeriggio.

Una volta recuperata la pistola, si è recato in bagno e si è sparato.

La chiamata al 118 ha avuto, purtroppo, la sola funzione di confermare il decesso dell’uomo.

Sembra che il poliziotto stesse vivendo un momento complesso per via di alcuni problemi famigliari.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePiange a scuola per un forte mal di testa, in ospedale non ce la fa: Luca muore a 7 anni
Prossimo articoloPochi ponti ma ottimi: ecco la guida al calendario del 2018