Il reddito di cittadinanza ritarda: sfascia l’ufficio postale

Sul posto sono intervenuti i carabinieri su richiesta di personale e cittadini impauriti

Un uomo ha scatenato il caos, spaccando vetrate ed oggetti all’interno di un ufficio postale. Il motivo? Un ritardo nell’accredito mensile del reddito di cittadinanza.

Lo sgradevole episodio si è verificato in un ufficio postale di Piove di Sacco, in provincia di Padova. Giunti sul posto, i Carabinieri hanno identificato il responsabile.

Si tratta di un 39enne straniero senza fissa dimora. L’uomo è stato denunciato per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio.

Pesanti i danni all’ufficio postale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche