Reddito di cittadinanza, sbloccato l’iter per gli extracomunitari: presentata la lista dei Paesi per cui serve la certificazione

Si sblocca la procedura per l’erogazione del reddito di cittadinanza alle famiglie di extracomunitari che ne hanno diritto. Lo chiarisce l’Inps, spiegando che è stato definito l’ambito di applicazione della norma sui documenti da produrre per ottenere la carta.

Solo i cittadini provenienti da 19 Paesi dovranno produrre la documentazione aggiuntiva, mentre per gli altri, se ci sono i requisiti, si sblocca la domanda e arriva la carta.

Melle ultime ore sono arrivati gli sms per avvertire del via libera alla domanda. I 55mila extracomunitari invece che hanno già avuto il beneficio da marzo avranno la certezza di continuare a percepirlo (se non rientrano nei 19 Paesi del decreto).

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche