Condividi

Due giovani e due loro nipoti minorenni, sono stati salvati dai carabinieri delle Aliquote di Primo Intervento (Api), intervenuti nell’appartamento della coppia in cui era divampato un incendio.

È accaduto nel centro di Reggio Calabria. I militari, poi supportati dalle pattuglie della sezione radiomobile, hanno notato del fumo uscire da un’abitazione al piano terra di uno stabile. I carabinieri sono entrati, hanno evacuato i locali e con un estintore in dotazione hanno tentato di spegnere l’incendio. Sul posto sono quindi intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno provveduto a spegnere l’incendio che ha interessato solo il salotto dell’appartamento. Il rogo, probabilmente, è stato provocato da un cortocircuito. I carabinieri hanno anche provveduto a tranquillizzare un’anziana, che vive al piano superiore, impaurita per quanto stava accadendo.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRoma, scendono in piazza le Forze dell'Ordine: "Sosteneteci da vivi, non da morti!"
Prossimo articoloLamezia Terme, ucciso ex agente della Polizia Penitenzaria: c'è un sospettato

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.