Arrestata la famiglia di Remi Nikolic, l’assassino dell’agente Niccolò Savarino liberato pochi mesi fa

Ci sono anche il padre e due fratelli di Remi Nikolic tra gli arrestati

Ci sono anche il padre e due fratelli di Remi Nikolic – il giovane che nel 2012, ancora minorenne, ha travolto con un Suv e ucciso il vigile Niccolò Savarino tra le persone arrestate ieri dalla guardia di finanza di Busto Arsizio per una maxi truffa. I familiari di Nikolic e i complici, tutti della stessa famiglia, si travestivano da sceicchi e agganciavano ricchi stranieri negli hotel di lusso del Nord Italia.

Alle loro vittime proponevano di far arrivare denaro da Dubai, Russia, Cina e altri Paesi e in cambio consegnavano valigette piene di euro falsi.

Nikolic, che sta scontando una condanna a 9 anni e 8 mesi, non è coinvolto. Il suo avvocato, David Russo, ha detto che la sua casa è stata perquisita dalle fiamme gialle che «non hanno trovato nulla». A finire in carcere, invece, è stato il fratello di Nikolic, Goico Jovanovic. Il ragazzo aveva dato il suo nome ai poliziotti che nel 2012 lo avevano arrestato in Ungheria, mentre cercava di fuggire.

(A.Cal.)
leggo