Condividi

“Io non ho il documento ma spero di essere riconosciuto”. Il presidente del Consiglio e segretario del Partito democratico, Matteo Renzi, è andato a votare nel seggio della scuola “Edmondo De Amicis” di Pontassieve, insieme alla moglie Agnese Landini e ai figli. Giunto all’interno della sezione di voto, Renzi si è diretto verso l’ufficiale di seggio competente per il rilascio delle schede elettorali e ha ammesso di non essersi portato dietro la carta di identità. Nell’attesa di votare, ha chiesto a un ufficiale di lista del Pd a quanto si fosse attestata fino al momento l’affluenza. “A livello delle Europee”, ha risposto il giovane. “Bene, bene”, ha detto Renzi

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente++++ «Referendum, il voto a matita si cancella»: a Napoli elettori chiamano la polizia ++++
Prossimo articoloSempre più suicidi per crisi: ​In tre anni già 471 morti