Condividi

Attacchi e insulti sui social per Teresa Bellanova

Il ministro dell’Agricoltura, nel giorno del debutto al governo e ancora oggi, è stata bersaglio di critiche e ironia sia per il look scelto per il giuramento al Quirinale, sia perché Bellanova, con un passato da bracciante e sindacalista, come titolo di studio ha la terza media.

“La vera eleganza è rispettare il proprio stato d’animo: io ieri mi sentivo entusiasta, blu elettrica e a balze e così mi sono presentata. Sincera come una donna. #qualcosadiblu”. Così la ministra dell’Agricoltura ha risposto su twitter agli haters che l’hanno attaccata per l’abito scelto per il giuramento ieri al Quirinale. Bellanova ritwitta in particolare il post di Enzo Miccio, conduttore Tv.

Al coro dell’ironia sui social per l’abito blu elettrico scelto da Bellanova si è unito anche un ex parlamentare come Daniele Capezzone: “Carnevale? Halloween?”, ha twittato, attirandosi le ire dei Dem che hanno definito le sue parole sessiste.

“La ministra Teresa Bellanova ha dimostrato impegno e competenza fin dalla più giovane età. Combatterò i suoi provvedimenti quando mi troveranno in disaccordo, come la democrazia ci consente. Si vergogni chi la insulta per l’abito, l’aspetto e il titolo di studio”, scrive su Twitter Mara Carfagna, Vice Presidente della Camera e deputata di Forza Italia.

“È una delle sindacaliste più preparate che abbia incrociato nella mia vita”, afferma Jole Santelli, vice presidente della commissione antimafia di Forza Italia. “Non accetto gli insulti e le denigrazione vergognose cui è stata oggetto – prosegue – che non hanno nulla a che vedere con le competenze che potrà esprimere da Ministro dell’agricoltura” (ANSA)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFrancia, grida "Allah Akbar" e poi accoltella donna davanti all'asilo
Prossimo articoloAggredisce gli agenti: calci, morsi e una costola rotta ad un poliziotto

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.