Condividi

Ausiliari per Carabinieri e Polizia, una proposta che saltuariamente torna in auge

Passato il primo ok dalla Camera alla proposta di legge sulla mini naja lo scorso Marzo (LEGGI L’ARTICOLO) è sempre aperto il dibattito sulla Leva obbligatoria. Del resto, molto chiaro è stato il grido d’allarme del Generale e Capo di Stato Maggiore della Difesa Salvatore Farina circa il calo di arruolamenti nell’Esercito Italiano (LEGGI L’ARTICOLO)

Uno dei problemi più noti di Forze dell’Ordine e Forze armate è infatti la perenne mancanza di organico e la difficoltà del turnover. Un’idea interessante, e certamente non nuova ma da riproporre in ogni sede potrebbe essere quella di reintrodurre per Polizia e Carabinieri, su base volontaria, il ruolo Ausiliari.

L’operazione consentire non solo di colmare parzialmente i vuoti di cui sopra, che le forze dell’ordine lamentano da tempo, ma anche di assolvere alla funzione addestrativa ed educativa che i ‘tifosi’ della leva portano avanti.

Una proposta dello scorso Settembre era stata fatta da Fratelli d’Italia con una Risoluzione presentata in Commissione Difesa dal deputato Salvatore Deidda, capogruppo del partito in Commissione.

“Ho svolto il servizio ausiliario ed è stato un anno utilissimo e di grande crescita – aveva commentato allora il deputato – Oltre ad imparare, ti rendi utile e svolgi un servizio a vantaggio della comunità. Un anno che serve alla crescita personale, a capire gli sforzi che compiono le nostre forze dell’ordine, i loro sacrifici ed i problemi che si trovano ad affrontare nel loro lavoro”

“Ed anche quanta pazienza ci vuole nello svolgimento del loro ruolo – continuava la spiegazione – Vestendo la divisa, anche per poco tempo, si capiscono meglio tante cose e si impara veramente a rispettare i nostri uomini in divisa”.

Certamente, visto il comportamento di questo periodo, forse, una reintroduzione del ruolo ausiliario potrebbe avvicinare tanti giovani al mestiere e dunque alla comprensione del ruolo all’interno della società

“Attualmente, ci sono stazioni con pochi carabinieri, diminuiscono i numeri nei Battaglioni. Introducendo il servizio Ausiliario, l’Arma dei Carabinieri avrà personale già formato da cui attingere per il servizio effettivo grazie ad un apprendistato per volontari.

Un sistema dove ci guadagniamo tutti”, aveva concluso il deputato. Insomma, un’esperienza formativa che davvero tanti italiani vedrebbero di buon occhio

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAvena, cosa succede se la mangi spesso. 10 motivi per cui dovreste usarla tutti i giorni
Prossimo articoloA12, si rompe un giunto del Viadotto Veilino. Casello di Genova Est chiuso in direzione Livorno

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.