Ricerca, se hai difficoltà a svegliarti la mattina sei più intelligente

Ricerca, se hai difficoltà a svegliarti la mattina sei più intelligente

Una ricerca ha dimostrato che chi la mattina fatica a svegliarsi, posponendo la sveglia, probabilmente è più intelligente e creativo. Potrebbe anche essere più felice, quindi non sentirti in colpa per il rotolamento nel piumone mattutino. La ricerca, intitolata “Perchè gli animali notturni sono più intelligenti”, spiega che avere il controllo di quando dormire e quando svegliarsi, è sintomo di intelligenza. Gli autori dello studio, Satoshi Kanazawa e Kaja Perina, sostengono che chi pospone la sveglia può essere considerato un intellettuale, perchè si è adattato alla vita moderna. La funzione “posponi” nella sveglia è infatti un’invenzione relativamente nuova. Ignorare la regola di alzarsi appena suona la sveglia – assecondando invece i bisogni del tuo corpo – indica che sei più incline a seguire le tue ambizioni e ad affrontare i problemi con le tue forze.

Gli scienziati sostengono che non sottostare al primo “squillo di trombe” renda le persone più indipendenti e creative. Lo studio di Perina e Kanazawa non è il solo con questa linea di pensiero, una ricerca dell’Università di Southampton ha infatti controllato la situazione socioeconomica di 1229 persone in correlazione alle loro abitudini notturne. Dallo studio è emerso che le persone che andavano a letto dopo le 23 e si alzavano dopo le 8, guadagnavano di più e avevano uno stile di vita più felice. Nonostante posporre la sveglia sia sintomo di intelligenza e creatività, dormire troppo non è consigliato. Secondo la Fondazione Nazionale del Sonno, gli adulti necessitano dalle 7 alle 9 ore di sonno per mantenere uno stile di vita sano.

Lavinia C. per DIRETTANEWS

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche