Condividi

Firenze – Una di quelle notizie che a fatica si riesce a scrivere, figuriamoci digerirle. Appena la settimana scorsa abbiamo dovuto trasmettere la notizia di due suicidi a distanza ravvicinata. Oggi, appena una settimana dopo apprendiamo da alcune pagine facebook, tra le quali Parole in Giacca Blu la notizia della morte di Nazareno Giusti, originario di Barga (provincia di Lucca, tra Garfagnana e Mediavalle) in servizio presso il Reparto Mobile di Firenze.  Secondo quanto si può leggere dal web, in una lettera avrebbe lasciato  scritto: “babbo e mamma perdonatemi siete due genitori meravigliosi”. Nazareno era molto noto per l’attività di scrittore, illustratore e appassionato di storia. Autore dei libri Palatucci, una vita da riscoprire, Guido Rossa. Un operaio contro le BR, Non muoio neanche se mi ammazzano. Vita di Giovannino Guareschi, Ligabue. Il ruggito

Come spesso accade, iniziano ad affiorare commenti e ricordi sulla pagina Facebook di Nazareno,

Una schermata della pagina Parole in Giacca Blu

Rina Cremone, poliziotta 47enne assistente capo della Polizia di Stato a Caltanissetta, è stata  trovata morta nella sua abitazione, in viale della Regione appena il 29 marzo. La donna, assistente capo presso la questura nissena, si sarebbe sparata un colpo di pistola alla tempia. A trovare il corpo sarebbe stato il marito, anche lui poliziotto.

Rina Cremone, foto pubblicata da La Voce dell’Isola

Solo poche ore prima un suo collega, qesta volta in servizio presso Chieti, si era tolto la vita lanciandosi da un viadotto. 48 anni in forza alla Digos della Questura di Chieti, si è lanciato dal ponte della Transcollinare, la strada che collega il casello dell’A14, all’altezza di Dragonara, con il centro della città di Chieti. A rivelarne l’identità il quotidiano IlCentro, che ha pubblicato anche una foto: si tratta di Fabio Surricchio. “Il poliziotto,  sovrintendente capo stimato da tutti e con un’educazione d’altri tempi – si legge sul quotidiano – presto sarebbe diventato ispettore dopo 29 anni di polizia”. Era papà di due bimbi minori, Mirko e Mattia.

Fabio Suricchio, foto pubblicata da Il Centro

Suicidi nelle Forze dell’Ordine – Sono i numeri di una strage oramai, certamente è più alto, statisticamente il numero di decessi per autosoppressione di quelli in servizio. Dal 2010 al 2018 sono stati registrati 252 episodi di suicidio tra gli operatori delle Forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Polizia Locale) con un’incidenza di 9,8 casi su 100mila appartenenti alle varie istituzioni, a fronte dei 5 casi per 100mila abitanti registrati tra la popolazione. Ma cosa fanno le forze dell’ordine, le amministrazioni dei corpi di appartenenza, concretamente? Si legge sul Quotidiano della Sanita

“Con il decreto di costituzione dell’Osservatorio Permanente Interforze sul fenomeno suicidario tra gli appartenenti alle Forze di Polizia, il Capo Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno, prefetto Franco Gabrielli, ha lanciato un fortissimo segnale finalizzato a studiare l’incidenza del fenomeno per approntare procedure, strutture e interventi mirati,  atti a prevenire e/o intercettare l’eventuale  disagio professionale e personale. (…) La questione affrontata nel provvedimento del Prefetto Gabrielli in termini assolutamente concreti, da tenere presente e a modello  in tutti gli ambiti lavorativi, richiama alla mente la Direttiva sul Benessere Organizzativo nella Pubblica Amministrazione, promulgata il 23 marzo 2004  dall’allora Ministro della Funzione Pubblica Luigi Mazzella.
E nel decreto del Capo del Dipartimento della Pubblica Sicurezza è richiamata proprio una particolare attenzione allo sviluppo di iniziative rivolte al benessere del personale e alla migliore gestione delle eventuali difficoltà che possono sorgere in attività di servizio, ritenendo di notevole importanza l’ambiente di lavoro”

Di seguito, tutte le notizie da noi trattate da metà 2018 inerenti lo stesso argomento. Solo la lista dovrebbe far riflettere. Una vera e propria strage

LEGGI ANCHE: La strage silenziosa continua: a Chieti poliziotto si toglie la vita lanciandosi dal viadotto
LEGGI ANCHE: “Sono stanca di vivere”, dirigente penitenziaria trovata morta in casa, ipotesi suicidio
LEGGI ANCHE: Ancora un suicidio: carabiniere si toglie la vita con la pistola d’ordinanza
LEGGI ANCHE: È morto Francesco Brignone, si è tolto la vita in ufficio. Colleghi sconvolti, addio al “vigile Alpino”
LEGGI ANCHE: E’ morto il Maresciallo dei Carabinieri che si è sparato in ufficio
LEGGI ANCHE: Strage silenziosa: un poliziotto si è tolto la vita sparandosi alla testa. È il sesto caso da inizio anno
LEGGI ANCHE: Tragedia nell’Arma, Carabiniere ucciso da proiettile di pistola d’ordinanza. Corpo trovato in caserma
LEGGI ANCHE: Tragedia in carcere, agente della Polizia Penitenziaria si spara con l’arma d’ordinanza
LEGGI ANCHE: un poliziotto si è sparato con l’arma d’ordinanza. Il corpo ritrovato nella sua automobile
LEGGI ANCHE: La strage continua nel silenzio dei media: un altro poliziotto si è suicidato poche ore fa
LEGGI ANCHE: Poliziotto penitenziario si suicida con la pistola d’ordinanza. E’ il primo caso del 2019

LEGGI ANCHE: Tragedia in caserma, Carabiniere si toglie la vita: è il quattordicesimo caso in pochi mesi
LEGGI ANCHE: Finanziere si suicida in caserma: solo poche ore fa era toccato ad un Ispettore di Polizia
LEGGI ANCHE: Latina. Ispettore di Polizia si suicida in Questura, ritrovato dai colleghi
LEGGI ANCHE: Carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola alla tempia
LEGGI ANCHE: Poliziotta penitenziaria si suicida con l’arma di ordinanza: era madre di una bambina di 10 anni
LEGGI ANCHE: Si spara al cimitero con la pistola di ordinanza: è il nono caso di suicidio in due mesi
LEGGI ANCHE: Poliziotto si spara con l’arma di servizio: è il quarto in pochi giorni tra le forze dell’ordine
LEGGI ANCHE: Lutto tra le fiamme gialle: finanziere si toglie la vita, lascia due figli appena adolescenti
LEGGI ANCHE: Maresciallo dei Carabinieri si spara davanti ai colleghi
LEGGI ANCHE: Tragedia nella Guardia di Finanza: muore appuntato scelto impiccandosi con la cintura dei pantaloni
LEGGI ANCHE: Carabiniere di 22 anni si spara con la pistola d’ordinanza: aveva appena concluso il corso Allievi, il suo sogno diventato realtà
LEGGI ANCHE: Tragedia tra le fila dell’Arma: Maresciallo dei Carabinieri si spara in caserma
LEGGI ANCHE: Si suicida il Colonnello Massimiliano Giua, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza
LEGGI ANCHE: Finanziere si suicida con l’arma di servizio, dramma a Bologna

Articolo precedenteMilano, extracomunitario armato di Katana semina il panico in strada: arrestato
Prossimo articoloTragedia in Polizia, agente del Reparto Mobile si spara con l'arma di servizio. Il dolore dei colleghi sul web "fratello, riposa"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.