Condividi

0hen4I tuoi capelli non più gli stessi capelli che avevi a 20 anni? Beh, neanche i nostri. Sono più sottili, più sfibrati, più delicati e hanno zero vitalità. Sono tanti i fattori che modificano la struttura e la consistenza dei capelli, per esempio lo stress, i trattamenti chimici, prodotti pieni di siliconi, lo smog, un’alimentazione sbagliata. Ma il modo per ‘’metterci una pezza’’ c’è. E noi non vediamo l’ora di provarlo.
Per restituire ai capelli lo splendore e il vigore di un tempo, basta una cosa naturalissima che fa miracoli sulle chiome, anche quelle più difficili e ribelli. L’henné, quello neutro (chiamato cassia italica/obovata), cioè quello che non colora i capelli. Forse non lo sapevi, o forse lo sapevi eccome, ma l’henné non è solo quello rosso: c’è anche quello nero, quello castano e quello neutro che ha proprio lo scopo di risanare dei capelli fiacchi. Si compra in erboristeria oppure su Internet ed è facilissimo da usare: si prendono 4/5 cucchiai di henné (dipende dalla lunghezza e dalla quantità dei capelli), si mischiano con un po’ di acqua tiepida e con un vasetto di yoghurt bianco finché non diventano di consistenza cremosa. L’impacco viene applicato sui capelli con cura e lasciato in posa per un’ora almeno (se lo tenete di più è anche meglio). Poi si procede al lavaggio normale. Già dalla prima applicazione si noterà un netto miglioramento dei capelli che risulteranno più lucidi, forti, folti, nutriti, morbidi ed elastici. L’ideale, per mantenere i capelli perfetti, è ripetere l’operazione ogni 3 settimane. Provare!

Fonte: Caffeinamagazine
3/3/2016

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCANONE RAI, ATTENZIONE: ecco cosa succede se bollettino e luce sono intestati a coniugi diversi
Prossimo articoloTONELLI, NON SEI SOLO! LA SOLIDARIETA' DELL'UGL