Condividi

Arrestato dopo un serie di furti con spaccata, per un 24enne con precedenti specifici si sono aperte le porte del carcere. Il giovane, già in passato arrestato per altre rapine ai danni di esercizi commerciali era sempre tornato in libertà. Non questa volta.

Prima di entrare in carcere il ladro ha però ringraziato i Carabinieri i quali, dopo averlo arrestato, hanno provveduto a preoccuparsi della famiglia. Nello specifico, il comandante della Stazione ha provveduto a comprare alcuni pacchi di pannolini per il figlio piccolo.

La storia arriva dalla provincia di Modena. Il ragazzo è stato fermato dopo l’ennesima rapina. I domiciliari non lo avevano fermato.

I Carabinieri lo hanno fermato a poca distanza dal luogo dell’ultimo delitto. Trovato con arnesi da scasso, un grosso coltello da cucina e 104,70 euro in monete. Arresatato e processato in direttissima, dopo l’udienza il ringraziamento ai militari: “Questo è il nostro stile, far rispettare la legalità ma trattare ogni persona con l’umanità e il rispetto che gli spettano”, è stato il commento del Comando provinciale dell’Arma.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Bimbi con polsi legati, in punizione sugli armadi: arrestata una suora di un asilo"
Prossimo articoloPoliziotto spara e uccide per difendere il collega accoltellato, chiesta l'assoluzione

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.