Condividi

Ancora tensione alle stelle nel quartiere Vasto, a Napoli. Poco dopo le 13.00 di oggi un gruppo di extracomunitari ha dato vita all’ennesima maxi-rissa nei pressi di via Milano, una strada diventata, secondo quanto denunciano gli esasperati residenti, piazza di spaccio e luogo di liti sempre più violente per il possesso del “territorio”.

A darsele di santa ragione un gruppo di circa dieci ragazzi di colore che, stando a quanto raccontano i cittadini, si sono violentemente azzuffati per dividere due soggetti che, per cause sconosciute, dopo un violento alterco verbale sono passati alle vie di fatto.

Dopo una lunga sequela di urla, schiaffi e spintoni uno degli extracomuntari ha prelevato da un vicino cassonetto una bottiglia di vetro e, dopo averla spaccata, si è avventato contro i suoi avversari, trattenuto a fatica dai suoi “compagni” che tentavano di calmarlo. Un intervento provvidenziale che ha scongiurato conseguenze peggiori.

La maxi rissa di stamattina arriva a distanza di sette giorni esatti da una maxi zuffa che ha visti coinvolti gli extracomunitari del quartiere ma, come rivelano ormai con rassegnazione i cittadini, le liti e le risse sono praticamente all’ordine del giorno.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIndonesia, violenta scossa di terremoto: magnitudo 7,1. Scatta lʼallarme tsunami
Prossimo articoloVenezia, nave da crociera rischia di schiantarsi sulla banchina. L'ira dei veneziani "delinquenti, avevano le previsioni, non dovevano muoversi!"