Condividi

Rita Dalla Chiesa, dopo le polemiche scatenatesi riguardo al suo eccessivo protagonismo nei giorni successivi alla morte di Fabrizio Frizzi

“L’amore genera amore e la cattiveria torna indietro”: così Rita Dalla Chiesa ha spiegato il motivo per cui dopo anni

nonostante la separazione da Fabrizio Frizzi e la nuova famiglia costruita dall’indimenticabile ex marito con Carlotta Mantovan e la figlia Stella, sia ancora così legata al ricordo dell’uomo che è stato al suo fianco per 16 anni.

“bisogna rispettare la figura della moglie che è Carlotta”. E proprio sul rapporto con la seconda moglie del noto conduttore la Dalla Chiesa ha voluto soffermarsi:

“Carlotta la sento tutti i giorni, ci parliamo e ci mandiamo messaggi, le voglio bene perché Fabrizio le voleva bene, ci siamo sempre rispettate e ci rispettiamo”.

Un rapporto di profondo amore quello tra lei e Frizzi che ha permesso alle due donne di vivere serenamente:

“Quello che la gente tante volte non riesce a capire è che si possa rimanere nel bene globale di una famiglia pur essendosi lasciati. L’amore genera amore”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSpacciatore aggredisce Carabiniere: i residenti gettano acqua dai balconi per evitare l'arresto
Prossimo articoloWhatsApp a pagamento: la truffa che svuota il conto corrente