“Si sono dimenticati di noi! Che ne sarà di chi ha figli, mutuo e finanziamenti?”

“Siamo disperati!!! Come me sono tanti a non aver ancora ricevuto un solo euro di cassa integrazione! Non lavoriamo dal 12 marzo e l’ultimo stipendio utile è stato quello del mese di febbraio: da quel momento siamo stati messi in una fantomatica cassa integrazione per Covid 19 ma evidentemente si sono dimenticati di noi!”

E’ questo quanto si legge sul quotidiano GenovaToday. “È umanamente improbabile vivere senza entrate, dover decidere se pagare le bollette o dare da mangiare ai propri figli! La mia fortuna è quella di avere amici che, con il cuore in mano, ti fanno arrivare a casa la pizza da asporto per tutti i componenti della famiglia oppure si presentano a casa con manicaretti e, con la scusa di “fare da cavia” ed assaggiare, ti riempiono il freezer, non facendoti provare quella sensazione di umiliazione ed inutilità che altrimenti proveresti.

È assurdo che i lavoratori siano stati abbandonati a loro stessi in questo modo, che non abbiano, a distanza di 3 mesi, ricevuto ancora nulla dalla promessa cassa integrazione! In molti siamo ancora a casa perché, in quanto dipendenti di piccoli negozi, non ci sono sufficienti entrate per poter interrompere questo “stand by” e ritornare alla normalità! In molti abbiamo paura di non avere la fortuna di ritornare a questa normalità che fino a febbraio era scontata.

La sicurezza che avevo fino a qualche mese fa di tornare al mio lavoro, ad oggi, non esiste più, perché, se le entrate rimangono irrisorie dove lavoro, ci saranno inevitabilmente dei tagli; che ne sarà di chi ha figli, mutuo e finanziamenti? Tutti in mezzo ad una strada! Ieri era improbabile trovare una lavoro, figuriamoci dopo i 45 anni…e figuriamoci oggi, in tempo di Covid! Nei vari dibattiti politici siamo solo numeri, piccole percentuali che non sono state ancora prese in considerazione per i pagamenti! In alcune occasioni siamo stati anche scherniti dicendo che l’Inps ha provveduto già a saldare tutti, che ci stanno letteralmente “coprendo di denaro” … La verità è che non sappiamo più come andare avanti e siamo rimasti da soli!”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche