È morto a Bergamo il bambino di 6 anni caduto in piscina durante un matrimonio

I soccorsi, la corsa in ospedale a Bergamo con l’elicottero e le cure al Papa Giovanni non sono bastate. È morto nella notte tra domenica 9 e lunedì 10 luglio il bambino di 6 anni, residente a Càstano Primo in provincia di Milano, che era stato trovato in arresto cardiaco nella piscina di un ristorante, domenica pomeriggio, durante i festeggiamenti di un matrimonio nella campagna di Monticelli Pavese.

Il piccolo era stato visto galleggiare nell’acqua da una coetanea che era nel gruppo dei bambini invitati alle nozze. I bambini si erano allontanati dalla sala dove erano i genitori e sono stati attirati dalla zona piscina, dove si sono tuffati appena dopo aver finito di mangiare.

Probabilmente una congestione ha fatto perdere i sensi in acqua al bambino di 6 anni, soccorso dall’Areu e trasportato in elicottero all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

I medici sono riusciti a far ripartire il cuore, che s’era però fermato probabilmente per troppo tempo causando danni irreversibili.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche