L’indiscrezione: “Benigni a Sanremo per 300mila euro”. Codacons: “Pubblicate i compensi, pagano i cittadini”

Ancora una volta, come ogni anno, il Festival di Sanremo tra le polemiche. E come ogni anno, una delle polemiche riguarda i cachet degli ospiti.

L’ultima, innescata da Dagospia e ripresa da Fanpage riguarda infatti proprio cachet per l’ospitata di Roberto Benigni.

Scrive Fanpage: “secondo una indiscrezione pubblicata dal sito di Roberto D’Agostino sarebbe pronto a salire sul palco dell’Ariston in cambio di un compenso pari a ben 300mila euro. La cifra è tutt’altro che confermata, ma tanto è bastato per scatenare le critiche e far intervenire il Codacons

“Sui compensi di conduttori e ospiti del prossimo Festival di Sanremo la Rai deve dare spiegazioni ai cittadini, rendendo pubblici i contratti firmati con gli artisti – si legge su una nota diffusa dal Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori – Le cifre che circolano nelle ultime ore appaiono decisamente esagerate.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche