Condividi

Un uomo è stato salvato dalla Polizia durante un tentativo di suicidio ma dopo poco gli agenti hanno trovato in casa, cercando un biglietto di addio, quasi due chilogrammi di droga, tra hashish e marijuana. E’ accaduto a Roma, nella zona di Torre Angela.

L’ACCADUTO

Gli agenti del commissariato San Basilio e Prenestino sono intervenuti la scorsa notte in via Oreste Borgianni per un tentativo di suicidio. B.A., un romeno di 30 anni, aveva preso una sciarpa tentando di impiccarsi nella tromba delle scale. Soccorso, è stato accompagnato in ospedale.

Leggi anche:  Colpo della Guardia di Finanza: scoperto un carico di 150 kg di droga

Sul posto gli agenti hanno trovato la madre dell’uomo, che ha raccontato loro della depressione del figlio a causa della fine di un rapporto con una ragazza. Entrati nella sua camera per cercare un eventuale biglietto d’addio, i poliziotti hanno trovato una busta di marijuana.

Gli agenti hanno perquisito l’abitazione e hanno sequestrato dodici involucri di hashish per un peso complessivo di kg.1.800, e otto involucri di hashish per un peso di 125 grammi, nascosti in due borse, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi.
Alla fine degli accertamenti l’uomo è stato arrestato in flagrante per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCampobasso, galeotto si ricovera al Caldarelli e poi tenta la fuga
Prossimo articoloEurispes, fiducia nelle Forze dell'Ordine: in testa la Polizia di Stato

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.