Roma, paura fra gli abitanti: scossa di terremoto durante la notte

Alle 2.12 e 20 secondi la terra ha tremato a Roma. Una scossa in piena notte, che è stata comunque avvertita dalle persone che abitano nei paesi a est della capitale. L’epicentro c’è stato a un chilometro di distanza da Marcellina, a una profondità di 16 chilometri. A rilevare il terremoto, tra Marcellina e San Polo dei Cavalieri, la Sala sismica INGV-Roma: l’intensità non è stata molto elevata, la magnitudo registrata è stata di 3 gradi.

Non si registrano danni a persone o cose: nonostante un grado del genere sia avvertito dalle persone, si tratta comunque di un’intensità molto bassa, che in genere non causa nessun danno strutturale. La scossa è stata avvertita non solo a Marcellina, ma anche nelle zone di Tivoli, Guidonia, Velletri, Pomezia, Aprilia, Fiumicino, Latina, Anzio, Viterbo e Civitavecchia.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche