Condividi

SOS1306566Roma, 22 agosto 2013 – Nella mattinata di ieri gli agenti della Polizia Stradale di Roma e di Aprilia dopo un concitato inseguimento hanno arrestato un uomo che, dopo aver messo a rischio l’incolumità degli cittadini di Torvaianica, ha speronato l’auto della Polizia Stradale nell’estremo tentativo di fuggire assicurandosi contemporaneamente l’auto rubata.

Erano le 8.40 circa di ieri, quando la Sala operativa della Polstrada segnalava a tutte le pattuglie che poco prima era stata rubata una Mercedes classe E munita di antifurto satellitare che ne aggiornava la posizione.

Il sinergico coordinamento delle pattuglie ha consentito la localizzazione dell’auto rubata nella località romana di Torvaianica e, da quel momento, ne è nato un concitato inseguimento.

L’uomo, per sfuggire alla cattura, ha prima travolto due vetture parcheggiate per poi impattare violentemente contro una vettura in sosta con a bordo due persone, ma non contento ha tentato un ultimo colpo di coda scartando con una brusca manovra il veicolo incidentato per assicurarsi la fuga. Tuttavia grazie alla prontezza degli agenti della Polstrada di Aprilia l’auto veniva bloccata ma il malvivente, nell’ultimo tentativo di fuga, aggrediva violentemente gli agenti che erano stati celermente raggiunti dai colleghi della Polstrada di Roma.

Anche l’ultimo tentativo di fuga veniva stroncato e C.S., romano di 55 anni, pluripregiudicato per reati specifici è stato arrestato per i reati di ricettazione, resistenza e rapina impropria.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente15enne inglese, ''mi hanno violentato''
Prossimo articoloAnziani in difficolta' in casa, soccorsi ma uno muore