Condividi

La Spezia – Prima tenta di rubare un portafoglio e, scoperto, scatena una rissa.

Poi torna sul luogo dei fatti brandendo un’accetta con la quale ha minacciato i presenti.

Protagonista della vicenda, avvenuta in un bar di Ceparana (La Spezia), un quarantenne del posto che è stato denunciato dai carabinieri per furto, minaccia aggravata e porto d’arma abusivo.

L’uomo si era impossessato di un portafoglio lasciato momentaneamente incustodito sul bancone e, una volta scoperto, aveva acceso una rissa con alcuni avventori per poi allontanarsi dal bar.

 

 © ANSA

 

Poco dopo è tornato brandendo un’ascia: immediata la telefonata al 112, con i carabinieri che hanno rintracciato l’uomo disarmandolo. L’arma è stata sequestrata

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIl figlio piccolo travolto e ucciso in bici, i colleghi regalano 4 mesi di ferie al papà
Prossimo articoloSinead OʼConnor si è convertita alla religione musulmana: dʼora in poi si chiamerà Shuhada