Ruba un cellulare e si nasconde in un palazzo: ma è il commissariato

Il ladro più maldestro del mondo vive in Cina nella provincia di Guangdong, nel sud del paese. Il suo nome è Chang e ha 38 anni. Dopo aver strappato dalle mani il cellulare a una ragazza in pieno centro, è scappato con l’intento di dileguarsi tra la folla. La giovane lo ha rincorso, è inciampata e caduta.

Lui ha attraversato la strada e sentitosi raggiunto dalla ragazza che nel frattempo si era rialzata e aveva ripreso la corsa, è entrato in un edificio per nascondersi. Ma, l’edificio era niente di meno che: il commissariato di Nangling.

«Sembrava perplesso e deconcentrato quando è entrato qui correndo», ha raccontato un ufficiale della polizia alla CCTV, come ha riportato il giornale argentino Clarin. «Generalmente, i criminali sono astuti. Però questo è entrato direttamente nel commissariato dopo il furto. Probabilmente non conosceva la strada, è solo riuscito a farsi prendere dagli agenti», ha aggiunto.

L’uomo è stato arrestato e la ragazza ha riottenuto il suo cellulare.

Mattino

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche