Condividi

Ha svaligiato l’abitazione di due cittadini marocchini, poi individuato dalle forze dell’ordine, il ladro è risultato italiano

Il furto è stato compiuto nel week end in via Venturini a Pesaro

L’uomo è stato visto da una vicina di casa anche a causa dei maldestri tentativi di introdursi in casa: la donna sarebbe stata infatti attirata da rumori sospetti

In un primo momento, la donna ha pensato ad un problema del vicino con le chiavi di casa, ma continuando ad osservare la scena ha compreso la gravità della situazione allertando i Carabinieri

L’uomo infatti una volta entrato in casa e aveva arraffato due valige piene di vestiti e il portafoglio dalla borsa della moglie.

La coppia che vive in Italia da decenni, era appena rientrata da un viaggio in Marocco e doveva ancora disfare i bagagli.

La fuga del ladro è durata poco perché la pattuglia dei carabinieri subito partita dalla caserma lo ha intercettato.

L’uomo, di origini pugliesi che vive a Pesaro ma senza fissa dimora, era già conosciuto alle forze dell’ordine

Una volta bloccato ha provato a divincolarsi reagendo con violenza nel tentativo di strattonare i due militari del Radiomobile.

Tentativo andato a vuoto.

Il ladro non solo aveva ancora con sé le due valigie ma anche i 20 euro asportato dal portafoglio della donna derubata.

Per questo è stato subito arrestato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTrapianto di faccia, uno dei medici è un precario da 2 mila euro lordi al mese
Prossimo articoloEsce di casa e scompare nel nulla: paura per Enthoni Lezzi un 24enne nel leccese