Condividi

Quando erano di turno di notte, invece di andare di pattuglia rubavano cassette di ortaggi da terreni privati. Per entrambi è scattata l’immediata sospensione. Le indagini, coordinate dal procuratore Fabio D’Anna e dal sostituto Monica Monego, sono state avviate dai militari del nucleo investigativo, insospettiti da alcune condotte anomale dei due colleghi e da segnalazioni provenienti dal territorio.

RAGUSA, 20 MAR – Due carabinieri in servizio a Chiaramonte Gulfi sono stati arrestati e posti ai domiciliari da loro colleghi del comando provinciale di Ragusa per furto aggravato e falso in atto pubblico in esecuzione di un’ordinanza del Gip. Secondo l’accusa, quando erano in servizio, prevalentemente di notte, gli uomini dell’Arma rubavano cassette di ortaggi da terreni privati e falsificavano la relazione sull’attività svolta. Per entrambi è scattata l’immediata sospensione dal servizio. Le indagini dei carabinieri del comando provinciale di Ragusa sono state avviate da militari del nucleo investigativo insospettiti da alcune condotte anomale dei due colleghi e da segnalazioni provenienti dal territorio e sono state coordinate dal procuratore Fabio D’Anna e dal sostituto Monica Monego.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteStadio Roma, arrestato M5S Marcello De Vito
Prossimo articoloChi è Ousseynou Sy, l'autista del bus in fiamme