Vittorio Veneto, sacchi di pane gettati nell’immondizia dai profughi

Le foto pubblicate su Facebook dal segretario provinciale della Lega Nord, Gianantonio Da Re. Il cibo era destinato agli ospiti dell’ex Hotel Winckler San Floriano, sul Fadalto

VITTORIO VENETO Interi sacchi di pane, intonso, gettati nel bidone dell’immondizia che è fin troppo piccolo per contenerli tutti. Le foto che immortalano questo spreco sono state pubblicate sul suo profilo Facebook dal segretario provinciale della Lega Nord, Gianantonio Da Re.

I sacchi si trovano all’esterno dell’ex Hotel Winckler San Floriano, sul Fadalto, a Vittorio Veneto, dove sono ospitati una quarantina di migranti, quasi tutti bengalesi, giunti nel 2015 e gestiti dalla Cooperativa Provinciale Servizi in collaborazione di Nuova Marghera, la stessa che gestisce i profughi della caserma “Serena”. “Lo spreco dei richiedenti asilo quando a pagare sono i contribuenti veneti. Vergogna vergogna vergogna”: questo quanto scritto da Da Re a commento delle immagini.

TrevisoToday

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche