Condividi

Verona, l’ex Mame Fily Sall espulso dall’Italia per terrorismo

Ieri la Polizia di Stato ha eseguito il provvedimento di espulsione promosso dal Questore di Vicenza di SALL Mame Fily, cittadino senegalese di anni 21 e residente in Provincia di Vicenza,

procedendo all’accompagnamento del soggetto alla frontiera aerea di Malpensa dove è stato imbarcato su un volo diretto al Paese di origine.

Il provvedimento di espulsione dal Territorio Nazionale è il frutto del monitoraggio dello straniero attuato nelle settimane precedenti dai poliziotti della DIGOS della Questura di Vicenza.

Difatti lo straniero aveva destato l’interesse della Questura in quanto aveva manifestato in più occasioni uno spasmodico interesse all’ottenimento di armi da fuoco e sostanze chimiche.

Inoltre, nel corso dell’attività info-investigativa dei poliziotti della Questura di Vicenza,

lo stesso soggetto si era reso responsabile di porto ingiustificato di arma, in quanto recatosi in un esercizio pubblico di Schio (VI) esibendo platealmente un coltello da cucina.

In ordine a tale episodio avevano proceduto i Carabinieri della Compagnia di Schio.

L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePicchiò il Carabiniere, la lettera dal carcere: "Testa alta e pugno chiuso"
Prossimo articoloChoc a Napoli, morta la guardia giurata aggredita nella stazione della metro