Condividi

“SALVATE IL MIO CANE DOGO, LA DANIMARCA VUOLE UCCIDERLO”

​”Salvate il mio cane dogo, la Danimarca vuole ucciderlo”. È il grido di dolore di Giuseppe, giovane emigrato italiano, che da Avellino è partito alla volta della Danimarca in cerca di lavoro, in compagnia della compagna, che presto lo renderà papà, e della sua amata cagnolina Iceberg.

Giuseppe il lavoro l’ha trovato, ma ha trovato anche un sacco di problemi per la sua Iceberg, una femmina di Dogo Argentino, nata in Italia, quindi con passaporto e documenti italiani, ma non ammessa in Danimarca e quindi a rischio soppressione perché ritenuta pericolosa.

“NON UCCIDETE ICEBERG” Ecco l’appello postato dall’Enpa su Facebook: LEGGI 

 

fonte: LEGGO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMamma e papà scendono per fumare. Il treno riparte con la loro bimba a bordo
Prossimo articoloDalle lenti a contatto alle siringhe: tutti gli strumenti di cura detraibili dalle tasse