San Giuseppe Operaio, arrestato per abusi sessuali Don Stefano Segalini

Violenza sessuale aggravata, arrestato don Stefano Segalini. Era stato il vescovo ad allontanare il sacerdote, nel maggio scorso, dalla sua parrocchia, San Giuseppe Operaio.

Alla base di questa decisione, pare, alcuni esposti presentati alla Diocesi. Accuse gravissime: si parla di abusi sessuali su adulti e minori, perpetrati con l’aiuto di sostanze psicotrope fatte assumere di nascosto alle vittime. Da qui, dunque, anche l’accusa di procurato stato di incapacità.

Sospetti che hanno spinto il vescovo ad allontanare il parroco e la procura ad avviare un’indagine, condotta dalla Squadra Mobile della Polizia. Ieri pomeriggio l’arresto del sacerdote che ora si trova agli arresti domiciliari.