Coronavirus. Forze dell’ordine in lutto, non ce l’ha fatta l’Ispettore di Polizia Sandro Colonna

Sandro, Ispettore di Polizia, è venuto a mancare nelle scorse ore a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute, già precarie, dopo aver contratto il Coronavirus.

Sandro Colonna, questo il nome completo, era nato a Paola (Cosenza). Aveva 60anni, ispettore di polizia, è morto all’Ospedale Civile di Brescia dove era stato ricoverato negli scorsi giorni per un intervento al cuore programmato da tempo.

Le sue condizioni si sono però improvvisamente aggravate a causa del coronavirus.

LEGGI ANCHE: Aldo Imbroisi non ce l’ha fatta. E’ deceduto il Sostituto Commissario, comandante distaccamento Polizia Stradale

Sandro era presidente dell’Asd Nuoto Club Brescia da più di trent’anni, nonchè fondatore del Gruppo Sportivo Giovanile Fiamme Oro settore Nuoto Brescia.

Sandro Colonna lascia una moglie e una figlia che, purtroppo costrette alla quarantena, non sono riusciti ad assisterlo.

Sono stati tanti i messaggi di cordoglio ricevuti dalla famiglia. La redazione di sostenitori.info si string attorno ai suoi cari

LEGGI ANCHE: Covid-19, è un’ecatombe. Oggi il giorno con più decessi da inizio emergenza. Superati i ventimila malati. 368 morti in un giorno