Sanzioni, la denuncia: “i colleghi hanno agito nel pieno rispetto della legalità”

Mercoledì sera, da una camera dell’albergo nel bresciano in cui erano ospitati il volume della musica e dei festeggiamenti si è alzato e una decina di operatori arrivati da Tirana hanno brindato dopo un mese impegnati in prima linea. Ma il proprietario ha chiamato la polizia.

Numerose le reazioni, molte delle quali scomposte, sui social.

Ne abbiamo parlato QUI –> Medici albanesi denunciati e multati: la verità è diversa da come è stata raccontata da molti giornali. Ora parla l’albergatore

Con una nota Daniele Possemato, segretario del sindacato di Polizia Usip, interviene sull’episodio.

Possemato – rispondendo al consigliere comunale leghista Gianpaolo Natali – csottolinea che “i colleghi hanno agito nel pieno rispetto della legalità” e che “non era la prima volta che il portiere era stato costretto a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine”.

Non riesco a comprendere cosa intende chiarire il Consigliere comunale di Brescia Gianpaolo NATALI in merito a quanto accaduto ad alcuni medici facenti parte della delegazione di Medici provenienti dall’Albania – afferma il Segretario Generale Provinciale del Sindacato di Polizia USIP di Brescia Daniele POSSEMATO. Non era la prima volta che il portiere dell’Hotel è stato costretto a richiedere l’intervento delle FF.OO sia su richiesta degli altri ospiti che su richiesta di persone che abitano lì vicino. Stiamo parlando di una struttura ricettiva situata a ridosso degli Spedali Civili e non c’è dubbio che il comportamento di alcuni soggetti sia stato non solo irrispettoso della normativa vigente ma anche delle semplici regole di convivenza civile.

L’intervento è stato richiesto poichè 8/9 persone si trovavano sul balcone infastidendo passanti ed altri ospiti con i propri schiamazzi probabilmente accentuati dal consumo di alcolici.

I Colleghi alla luce di quanto accertato non potevano assolutamente nulla di diverso ma, evidentemente, per qualcuno, la propria professione avrebbe dovuto costituire qualcosa di simile all’immunità!

E ancora, nonostante si stesse semplicemente applicando la norma che sanziona il comportamento in questione, i Poliziotti si sono sentiti accusare di razzismo!

Nulla può essere più lontano dalla realtà, per questo auspico che il Consigliere Natali possa indirizzare la propria azione politica verso qualcosa di più costruttivo di una inutile caccia alle streghe.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche