Barcone al largo della Sicilia, 90 migranti portati a Lampedusa. Salvini: “verranno espulsi”

Novanta migranti sbarcano a Lampedusa dopo essere stati intercettati da Guardia di Finanza e Guardia costiera ed è subito un caso politico. «Saranno esopulsi quanto prima», promette il ministro dell’Interno Salvini.

I migranti sono arrivati sull’isola siciliana dopo che il barcone sul quale viaggiavano è stato intercettato (l’operazione non viene considerata di soccorso) mentre si dirigeva verso le coste siciliane. Sono intervenute una motovedetta della Guardia di Finanza e una della Guardia costiera, che hanno trasbordato i migranti sulle due unità e li hanno poi trasferiti a Lampedusa.

Il Viminale è al lavoro per espellere i 90 migranti a bordo del barcone, ha detto Salvini sottolineando che “in Italia si entra rispettando le regole”. “siamo già al lavoro – aggiunge – affinché i 90 clandestini arrivati a Lampedusa vengano rispediti a casa loro nelle prossime ore”.