Banda di ladri morta in un incidente, recuperati i gioielli da restituire ai proprietari

Erano a bordo di un’auto Skoda i quattro giovani di nazionalità serba morti dopo una fuga a folle velocità lungo la statale 372 verso la direzione Telese-Benevento dopo un tentativo non riuscito di una volante del Commissariato di Telese Terme (Benevento) di fermarli. L’episodio è avvenuto a metà Gennaio 2019.

Durante uno dei tanti e folli sorpassi, il conducente, nel tentativo di evitare l’impatto contro il tir che sopraggiungeva, perse completamente il controllo del mezzo. L’impatto – all’altezza del comune di Alvignano – fu così devastante che due corpi furono ritrovati sull’asfalto una volta sbalzati, e altri due in una scarpata sottostante un ponte e tra le ruote del camion. Il quinto, quello sopravvissuto, a cui sarebbero stati rinvenuti cacciaviti e qualche oggetto, era rimasto invece ferito e trasportato in ospedale.

Sull’asfalto e tra le lamiere erano state ritrovate anche gli oggetti da scasso e numerose prove del furto da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese.

Adesso, per i proprietari sarà possibile fare rischiesta. Sono state diffuse nei giorni scorsi le foto in modo da rendere possibile un riconoscimento e la restituzione ai proprietari.

[widget id=”td_ad_box_widget-12″]

Ogni segnalazione – spiega www.ntr24.tv – dovrà essere documentata e potrà essere effettuata direttamente ai carabinieri di Piedimonte Matese al numero telefonico 0823545400.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche