Condividi

Firenze – E’ finito nel peggiore dei modi l’esito di un intervento condotto da una pattuglia del nucleo operativo radiomobile dell’Arma dei Carabinieri di Firenze chiamata da alcuni cittadini a causa di un individuo sospetto notato ad aggirarsi tra alcune automobili

L’uomo, appena giunta la pattuglia e notati i militari,. ha tentato di darsi alla fuga costringendo i militari ad un inseguimento a piedi.

Inutile quindi il tentativo di fuggire e far prerdere le proprie tracce, il sospetto è stato raggiunto dal capopattuglia, un maresciallo, he lo ha inseguito per diversi metri fino ad acciuffarlo: una volta faccia a faccia, il sospetto si è ribellato con violenza scaraventado a terra il Carabiniere

Con l’aiuto dei colleghi, l’uomo è stato però fermato, ammanettato e condotto in caserma per i riti del caso Identificato come un 19enne egiziano, senza permesso di soggiorno, già noto per una diversa serie di reati ed attualmente senza fissa dimora. Il ragazzo è inoltre risultato in affidamento a una comunità di recupero ma al momento dell’arresto è stato trovato con addosso alcune dosi di hashish

Arrestato, si trova in custodia cautelare in attesa di rito per direttissima. Il maresciallo scaraventato a terra è stato refertato nel pronto soccorso dell’ospedale locale con ben trenta giorni di prognosi a causa di una frattura al gomito

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSalvini all'attacco: "chiuderemo i centri sociali, la loro utilità sociale è pari a quella dei campi rom".
Prossimo articoloRoma. Le entrano in casa, anziana di 89 anni uccisa a bastonate

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.