Condividi

Richiamato salame piccante prodotto dal Salumificio Del Nera per presenza di Salmonella

Il Ministero della salute ha pubblicato l’avviso di richiamo di un lotto di salame piccante prodotto dal Salumificio Del Nera, in provincia di Perugia, per la presenza di Salmonella spp. I salumi coinvolti fanno parte del lotto di produzione 18/08/17 con scadenza al 18/04/18, in formato da 350 grammi. Il marchio di identificazione dello stabilimento è Q1920/L.

La Salmonella è una delle principali cause di infezioni alimentari in Europa. L’ingestione di alimenti contaminati può provocare diarrea, vomito, dolori addominali, nausea, mal di testa e febbre, che si manifestano da 12 a 72 ore dopo l’assunzione. I sintomi possono durare fino a una settimana, ma nella maggior parte dei casi si risolvono senza complicazioni (Fonte: ISZVe).

Dal 1 gennaio 2017, Il Fatto Alimentare ha segnalato 82 richiami, per un totale di 122 prodotti e 8 provvedimenti di revoca. Per vedere gli altri clicca qui.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteEuro, chi sta fuori diventa ricco: la lista dei nuovi milionari
Prossimo articoloSmalto per unghie per creare finte abrasioni: così inscenavano la "truffa dello specchietto"