Condividi

“Torna nuovamente la proposta di marchiarci con il numero identificativo” annuncia il SAP, sindacato autonomo di Polizia guidato da Stefano Paoloni.

“Noi ci siamo sempre opposti a questo metodo non trasparente e che esporrebbe i colleghi a false denunce e strumentalizzazioni” – continua il segretario “Per contro, chiediamo di essere dotati di telecamere su divisa, auto di servizio e celle di sicurezza, quale strumento di trasparenza e verità”

La Lega si è opposta alla proposta del PD. Di seguito le dichiarazioni dell’on. Nicola Molteni

SICUREZZA: MOLTENI (LEGA), ‘PD VUOLE SCHEDARE AGENTI COME FOSSERO DELINQUENTI’

“Pronti, via: col Pd al governo meno attenzione per le Forze dell’Ordine e addirittura l’idea di schedarle con numeri identificativi su divise e caschi. La Lega non lo permetterà! Sempre al fianco delle donne e degli uomini in divisa: è necessario schedare i delinquenti, non chi rischia la vita per difendere gli italiani”. Lo dichiara il deputato Nicola MOLTENI, sottosegretario all’Interno col ministro Matteo Salvini, all’Adnkronos

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAffronto e offese ai poliziotti: "finirete come i vostri colleghi di Trieste”
Prossimo articoloGB, casa devastata dopo la festa di compleanno: si impicca giovane di 17 anni

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.