Condividi

Il sinistro è avvenuto sull’Aurelia, circa 5-600 metri dopo lo svincolo per Tirrenia in direzione nord, all’altezza del km 327 + 700

Incidente mortale avvenuto intorno alle 16,30 del 13 aprile sull’Aurelia (clicca qui – travolto e ucciso sull’Aurelia intorno alle 21 del 12 aprile) a seguito di uno scontro fatale verificatosi tra un’autovettura e un mezzo militare dei paracadutisti della caserma Gamerra di Pisa, nello specifico si tratta di un furgone telonato che stava trasportando una torre-faro. Il tragico bilancio al momento parla di una vittima, Tiziana Biancani di 55 anni, residente a Pisa, e della figlia della donna, 27 anni, rimasta gravemente ferita e trasportata al pronto soccorso di Cisanello. Lievemente ferito anche un militare che era all’interno dell’abitacolo del furgone finito fuori strada nel disperato tentativo di evitare in qualche maniera l’impatto con l’utilitaria. – GUARDA LE FOTO

Il sinistro, avvenuto circa 5-600 metri dopo lo svincolo per Tirrenia in direzione nord all’altezza del km 327 + 700, ha visto protagonista una Toyota Yaris, che viaggiava in direzione Livorno, ed il furgone militare diretto nella direzione opposta.

La strada è stata chiusa alcune ore per permettere le operazioni di soccorso e di messa in sicurezza della carreggiata. Sul posto vigili del fuoco, polizia municipale, polizia stradale, carabinieri, Misericordia di Pisa, la Svs da via San Giovanni, a Livorno, e la Pubblica Assistenza di Collesalvetti.

FONTE: QUILIVORNO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTerremoto. Torna la paura in Emilia: la terra trema ancora. Paura anche in centro Italia
Prossimo articoloVIDEO: UN TORO GIRA LIBERO VICINO ALLA FERMATA DEL BUS