Condividi

Incidente stradale frontale all’alba vicino a ponte di Dignano, ne parla Paola Treppo sul Gazzettino

SPILIMBERGO (Pordenone) – Grave schianto sulla regionale 464, nel territorio del comune di Spilimbergo, alla progressiva chilometrica 21+300, alle 5.15 di ieri, domenica 6 maggio. Per cause in corso di accertamento dai carabinieri, intervenuti sul luogo dell’impatto, due mezzi pesanti si sono scontrati frontalmente e uno dei due autisti è rimasto incastrato nell’abitacolo.

Uno dei camion, uno Scania, era adibito al trasporto di animali e aveva un rimonchio. Il conducente di questo mezzo è quello che riportato le ferite più gravi. L’altro mezzo pesante era adibito, invece, al trasporto di alimenti.

Per estrarre il camionista dalla cabina di guida nella quale era rimasto prigioniero, hanno operato i vigili del fuoco del Distaccamento di Spilimbergo, a supporto del personale sanitario. La strada è stata chiusa temporaneamente al traffico per dar modo ai mezzi di soccorsi di intervenire.

Dopo l’allarme, la centrale Sores di Palmanova ha inviato sul posto una ambulanza e l’elicottero decollato dalla elibase di Campoformido.

L’équipe medica ha stabilizzato l’autista incastrato e lo ha trasportato in volo all’ospedale; le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita.

Ferito, ma in maniera meno grave, anche l’altro conducente del camion coinvolto nell’incidente frontale che è stato condotto in ospedale con l’autolettiga.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNadia Toffa salta di nuovo su consiglio dei medici: le sue condizioni preoccupano i fan
Prossimo articoloGrande Fratello, il Ken umano Rodrigo Alves pronto a entrare nella casa