Condividi

Un gioco, forse per far svagare la nipotina, è finito in tragedia per una famiglia. E’ successo a bordo di una nave da crociera, compagnia Royal Caribbean impegnata in un giro nel mar dei Caraibi, a San Juan in Porto Rico.

Una bimba di 18mesi appena, famiglia statunitense originaria dell’Indiana ha perso la vita cadendo in acqua.

La piccola era tra le braccia del nonno che in quel momento se ne stava occupando. Forse agitata, per farla calmare l’anziano si sarebbe sporto o po’ troppo dalla finestra, con la piccola in braccio.

Proprio in quel momento la nave era impegnata in un attracco.

La vittima si trovava fra le braccia del nonno quando l’anziano ha deciso di sporgerla dal finestrino. Una scelta azzardata perché, nel momento in cui l’imbarcazione stava attraccando: la piccola gli è scivolata dalle mani cadendo in acqua. Un volo da decine e decine di metri.

L’altezza era infatti pari a quella di un palazzo di dieci piani. Per la bambina, immediatamente soccorsa, entro i limiti del possibile, è stata ritrovata morta. Molto probabilmente sul colpo, dovuto all’impatto.

La polizia sta ricostruendo l’accaduto attraverso le immagini riprese dall’interno della nave comprendere la dinamica dell’accaduto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIl ministro Salvini firma la direttiva per tagliare 49 scorte: "centinaia di agenti destinati ad altri servizi"
Prossimo articoloUn agente le svuota la bottiglia, lei reagisce: assolta dal giudice

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.