Condividi

Traverso e il G7: «Per i poliziotti, solo 3 ore di riposo. Non lavoriamo a cottimo»

Genova – «I poliziotti del 6° Reparto Mobile di Genova, non lavorano a cottimo». Il motivo delle parole di Roberto Traverso, del Siap (Sindacato italiano appartenenti polizia) è presto detto. Lo spiega lui stesso in un comunicato: «Ieri a Torino, durante i servizi in atto per l’evento G7, 30 poliziotti del 6° Reparto Mobile di Genova, dopo aver lavorato presso il capoluogo piemontese, sono stati fatti rientrare agli alloggi di servizio a Bardonecchia (a 90 chilometri da Torino) alle 3.00 per essere di nuovo impiegati in servizio alle 6.00».

Sottolinea Traverso: «Tre ore di riposo, pianificate dallo staff organizzativo dei servizi con il silenzio assenso di chi ha la responsabilità oggettiva del contingente genovese. Siamo più che certi dell’autenticità delle parole di un “Capo” (della Polizia, Gabrielli, ndr) che sta facendo moltissimo per rendere meno incerto il futuro della Polizia di Stato ma oggi abbiamo la conferma certificata che stia predicando in un “deserto” arido e sordo alle esortazioni positive: sordità basata sulla voracità di coloro (fortunatamente non tutti) che sul territorio gestiscono l’ordine pubblico pensando prima di tutto ai risultati pro carriera.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePoliziotti soccorrono partoriente bloccata nel traffico, la commossa lettera di ringraziamento: “siete angeli in divisa”
Prossimo articoloTorino, nella notte riprendono gli scontri: fuochi d'artificio sparati contro gli agenti