Scontro a Milano, è morta la donna coinvolta. Il filobus è passato con il rosso

“Oggi non è una giornata semplicissima”, ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala, arrivando alla Scala per la Tosca che inaugura la stagione e aggiungendo: “Sono cose che ti fanno sentire impotente”. Le indagini degli agenti della Polizia locale di Milano partiranno dalle testimonianze dei conducenti, che si trovano in ospedale e dalle analisi delle telecamere della zona per essere raccolte in una relazione alla Procura che ipotizzerà perlomeno il reato di lesioni colpose a carico dei conducenti. L’incidente, che vede coinvolto un mezzo pubblico, è l’ultimo di una serie di disfunzioni e incidenti che hanno funestato un 2019 piuttosto ‘nero’ per i trasporti milanesi.

Soprattutto brusche frenate in metro che hanno causato feriti e contusi. L’ultima ieri sera alla stazione della centralissima piazza San Babila su convoglio della linea Rossa: 15 le persone coinvolte; 8 valutate sul posto dal personale del 118 e altre sette state trasportate al pronto soccorso. “No alla caccia ai colpevoli, ma sì alla definizione delle responsabilità e soprattutto delle soluzioni”, ha spiegato Sala. “Ho chiesto una relazione esaustiva ad Atm – ha aggiunto – che coinvolga anche i produttori degli impianti e dei treni”. “In questo caso, non mi voglio sbilanciare troppo, ma ho la sensazione che sia un problema derivante dai treni – ha proseguito il sindaco -. Detto ciò il tema non è scaricare la croce addosso a qualcuno, ma capire dove stanno i problemi perché una soluzione che metta in garanzia il sistema va trovata”. (ANSA)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche