Scoperta una “super cellula” nella lotta contro i tumori

Quella effettuata da un team di ricercatori dell’Università di Cardiff è una scoperta casuale quanto potenzialmente importantissima: un tipo di ‘cellule T’ capaci di identificare e combattere specifiche cellule cancerogene. Cosa sono e come agiscono le ‘cellule killer’ dei tumori

(AGI) All’interno del sangue circola un tipo di cellula immunitaria, cellula T, che potrebbe aiutarci a uccidere tutti i tipi di tumore. La scoperta è stata fatta da un gruppo di ricercatori dell’Università di Cardiff, in Galles, ed è stata annunciata sulla rivista Nature Immunology. Per i ricercatori questi risultati hanno un enorme potenziale, anche se siamo ancora alla fase iniziale dei test.

Gli studiosi, guidati da Andrew Sewell, erano alla ricerca di metodi non convenzionali con cui il sistema immunitario attacca naturalmente le cellule tumorali quando poi si sono imbattuti in una cellula T all’interno del sangue che potrebbe rivelarsi un’arma decisiva contro i tumori. “Ci sarebbe la possibilità di curare ogni paziente. Nessuno pensava che fosse possibile”, afferma Sewell.

Lo scienziato spiega che la cellula T individuata ha un recettore che riesce a rilevare i tumori. Le cellule T analizzate in laboratorio sono state in grado di rintracciare e attaccare cellule cancerose di diverso tipo, polmonari, prostatiche, ossee, renali, cervicali, endocrine, ovariche, ecc. lasciando intatti i tessuti normali, il che potrebbe rivelarsi rivoluzionario.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche