Condividi

Il Centro Nazionale dei Terremoti parla di un evento con magnitudo 4.3 a una profondità di 28 chilometri con epicentro a Gropparello. Lo riporta IlPiacenza

E’ stato avvertito sia in città, soprattutto ai piani alti, sia in quasi tutta la provincia, soprattutto in Valdarda e in Valnure.

Una scossa di terremoto è stata avvertita intorno alle 18,40 del 19 maggio sia a Piacenza che in alcune zone della provincia.

Il centralino dei vigili del fuoco è stata tempestato di chiamate, ma al momento non sono stati segnalati danni a persone o cose. Pare che l’epicentro si stato registrato in zona di Gropparello.

Leggi anche:  Scossa magnitudo 3.7 in provincia Perugia

Il Centro Nazionale dei Terremoti parla di un evento con magnitudo 4,3 a una profondità di 28 chilometri.

 

E’ stato avvertito sia in città, soprattutto ai piani alti, sia in quasi tutta la provincia, soprattutto in Valdarda e in Valnure.

Dieci minuti dopo, alle 18, 51, è stata registrata un’altra scossa con magnitudo 2.6 a 15 chilometri di profondità, sempre vicino a Gropparello.

Questa notte, fra le 2 e le 3, l’istituto aveva già regsitrato due scosse a Gropparello e a Pontedellolio con magnitudo inferiori.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRoma, rapita in strada e abusata: "è caccia al branco dei bengalesi"
Prossimo articoloRoma, ha le doglie mentre guida: donna partorisce in strada aiutata da un carabiniere