Se n’è andato Christo, leggenda della Land Art. In Italia noto al grande pubblico per la passerella sul Lago d’Iseo

Se n’è andato Christo, uno dei maggiori artisti di fama internazionale. In Italia diviene noto al grande pubblico soprattutto per l’opera sul Lago d’Iseo “The floating piers”, del 2016.

Christo Vladimirov Javacheff, nato il 13 giugno 1935 a Gabrovo, in Bulgaria, Christo, questo il suo nome d’arte, ha studiato a Sofia e dopo essere fuggito dalla Bulgaria nel 1957, si stabilì brevemente a Praga, poi a Vienna, Austria e quindi a Ginevra.

Christo è morto a New York all’età di 84 anni. Il decesso è avvenuto per “cause naturali”. L’annuncio è arrivato attraverso i canali social dell’artista, che nel 2016 aveva realizzato l’opera The Floating Piers sul Lago d’Iseo.

Nel 1958 Christo si stabilì a Parigi, dove incontrò Jeanne-Claude Denat de Guillebon (1935-2009), non solo sua moglie ma anche compagna di vita nella creazione di opere d’arte ambientali monumentali.

Christo e Jeanne-Claude

Con la sua arte modificava e ridisegnava il paesaggio.

In più di cinquant’anni di carriera, trascorsi per gran parte con la compagna della vita Jeanne-Claude, scomparsa nel 2009, ha imballato e impacchettato il mondo. Da Porta Pinciana a Roma, nel 1974, al Reichstag di Berlino (1995), passando per il Pont Neuf di Parigi (1985). Il primo edificio imballato, nel 1968, è la Kunsthalle di Berna.

Nel 2011 ha ottenuto, dopo decenni di attesa, l’autorizzazione per realizzare l’ambiziosa opera di copertura dell’Arkansas River, nelle Rocky Mountains (Colorado).

Christo è stato uno dei maggiori artisti di fama mondiale.

In Italia, pur essendo già molto noto, la sua fama ha assunto ulteriore rilevanza con l’opera sul Lago d’Iseo “The floating piers” nel 2016.

Ricordiamo tutti l’evento: si trattava di un installazione consistente in un pontile provvisorio che per 16 giorni, dal 18 giugno al 3 luglio 2016, ha collegato Sulzano alle isole di Montisola e San Paolo, richiamando oltre un milione di visitatori.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche