Sul palco tutta la rabbia dell’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini “Se smontano Dl sicurezza pronto il referendum”

“Il problema è che l’Italia torna ad essere un campo profughi. Lo vedremo nelle prossime settimane. Le ong hanno festeggiato. Se smonteranno il decreto sicurezza sarà un’altra occasione di referendum, perché sia il popolo ad opporsi alle scelte del palazzo. Sull’immigrazione la vedo grigia nei prossimi mesi, la vedo male”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, ha parlato a Pontida (Bergamo), dove si è svolto il tradizionale raduno del Carroccio. 80mila le presenze.

“Questa è l’Italia che vincerà. L’odio e la paura non abitano a Pontida. Con il sorriso si risponde agli insulti”, ha detto Salvini dal palco del raduno, promettendo una flat tax al 15% «per chi lavora e per chi crea lavoro: sarà il primo provvedimento quando torneremo al
governo”.

E “contro il governo del palazzo ogni mese faremo un’iniziativa diversa in ogni regione italiana”. Tra gli appuntamenti quello del 19 ottobre a Roma per la manifestazione indetta dal Carroccio che sarà «la festa dell’orgoglio nazionale.



Potrebbero interessarti anche