Messaggio di morte a un ragazzino, attenzione alla catena via WhatsApp

L'immagine può contenere: sMS

ma penso a quei soggetti più deboli si lasciano plagiare da questi individui.Ora mi rivolgo a te cara Gabriella Bisi…rivolgiti a me direttamente per me invece di venire alle 24.59 puoi anche anticipare l ora e sarò io a fissare te negli occhi..brutta bastarda”.

Chi ha spedito il messaggio dice di essere Gabriella Bisi, un architetto arredatrice milanese uccisa in modo terribile a Genova nel 1987.In casa della donna sono arrivati gli agenti della polizia postale che hanno raccolto la denuncia e preso il messaggio dal cellulare del ragazzino.

Gli agenti invitano tutti a rivolgersi a loro quando arrivano messaggi di questo tenore.

Il post di Marcovalerio Cervellini

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche