Seggiolini con allarme, il Senato approva: obbligatori in auto dal 2019

con un’app che gestisce le procedure di impostazione ed è poi pronta a lanciare l’allarme.

A questo punto, gli automobilisti che trasportano “un bambino di età inferiore ai quattro anni assicurato al sedile con il sistema di ritenuta”

hanno “l’obbligo di utilizzare apposito dispositivo di allarme volto a prevenire l’abbandono del bambino

rispondente alle specifiche tecnico-costruttive e funzionali stabilite con decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti”.

La sanzione – riporta Il Secolo XIX – andrà da 81 a 326 euro e, in caso di recidiva nel corso dello stesso biennio, alla sospensione della patente per un periodo compreso da 15 a 60 giorni.

Va specificato, comunque, che la nuova legge non obbliga a disfarsi dei seggiolini già in uso, quanto a collegarli a uno specifico allarme antiabbandono: costa mediamente dai 150 ai 350 euro.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche