Condividi

monicauc3

Il figlio sedicenne di Monica De Rossi, assassinata lunedì scorso da Davide Tomasi, ieri mattina, nel corso della partita giocata dalla sua squadra di calcio del Grumolo (che milita nel campionato provinciale Allievi) ha messo a segno una tripletta. Tre gol che il ragazzo ha dedicato alla mamma. L’incontro è finito 10-0, mentre all’andata la vittoria (sempre del Grumolo) aveva fatto segnare un punteggio ben più tirato: 2-1. «Questo – racconta un dirigente della squadra – a testimoniare il fatto che quella di oggi (ieri per chi legge ndr) è stata una partita speciale. Per tutti. Per chi ha dovuto subire un lutto tanto grande, ma anche per i suoi compagni che in questi giorni si sono tutti stretti attorno a lui per cercare di dargli sostegno».

UNA PARTITA PARTICOLARE. Quella giocata ieri dagli Allievi del Grumolo è stata una partita particolare. Ma non solo per i giovani calciatori. Perché anche i loro genitori e i dirigenti della società hanno avvertito un clima diverso rispetto a quello delle altre domeniche. E di certo sarebbe stato difficile pensare il contrario dopo quanto accaduto solo otto giorni fa.

Fonte: Giornale di Vicenza
11 Aprile 2016

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSiete devastati dalle allergie di stagione? Ecco i sette cibi che dovete mangiare
Prossimo articoloMadre incinta e bimbo travolti da auto