Segnala il pusher alla polizia ma ha la droga in tasca. Arrestati entrambi

Una vicenda che ha dell’assurdo, raccontata dal quotidiano RavennaToday.

Due ragazzi di 26 e 28 anni, sono stati denunciati negli scorsi giorni per possesso di sostanze stupefacenti.

Ravenna – Normale servizio sul territorio, non fosse per il curioso episodio. Il tutto, spiega il quotidiano online, sarebbe iniziato dopo una segnalazione alla Polizia di un presunto spacciatore, da parte di un uomo, che avrebbe nascosto droga vicino a una panchina dei giardinetti pubblici.

La Polizia è quindi giunta sul posto per le necessarie verifiche ed hanno subito notato un uomo seduto su una panchina. L’uomo corrispondeva alla descrizione fatta dal segnalatore.

Gli agenti hanno quindi scoperto un involucro di cellophane nascosto tra i cespugli del parchetto conteneti 15.6 grammi di marijuana. La droga, a loro avviso, era di proprietà del 26enne.

Ma mentre i poliziotti erano impegnato con le procedure di rito, il segnalatore è giunto sul posto. Qui, clamorosamente, ha detto ai polizotti di essere la persona che aveva segnalato lo spacciatore e al contempo di essere un consumatore di sostanze stupefacenti.

Gli agenti hanno quindi provveduto a un controllo ai suoi danni e hanno trovato 4.78 grammi di marijuana nelle tasche dei suoi jeans.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche